Medicinasenzaconfini Studio di medicina integrata e funzionale
Home » Medicina Antiaging » PPG Stress Flow

PPG Stress Flow

Analisi Sistema Nervoso Autonomo ANS

Analisi Sistema Nervoso Autonomo ANS - Medicinasenzaconfini

Cosa è il Sistema Nervoso Autonomo (ANS)?

Il sistema nervoso autonomo è il principale centro di controllo del corpo; controlla le principali funzioni del corpo inclusi il sistema cardiovascolare, respiratorio, immune, digestivo e riproduttivo. In fatti, senza la regolazione del sistema nervoso autonomo nessun apparato poterbbe funzionare correttatmente.

 

Cosa sono Simpatico e vago (parasimpatico)?

Il ANS è costituito da due parti, il Simpatico, responsabile della risposta integrata attacco o fuga e il parasimpatico o vago, che sinteticamente possiamo dire si attiva nel riposo e digestione. 

Il simpatico si attiva durante l'attività fisica, così come di fronte ad eventi stressanti o tensioni emozionali. In tali circostanze processi come la digestione o la riparazione dei tessuti non sono una priorità e pertanto il  paraimpatico è meno attivo. Il corpo è invece nella necessità di ricorrere a tutte le sue  risorseenergetiche per rispondere  all'evento stressante e preparasi all'attacco o fuga.

Il parasimpatico invece si attiva primariamente in condizioni di riposo e regola pertanto le funzioni digestive, riparative tisssutali e sessuali, quando cioè non vi è minaccia incombente e l'orgnismo può recuperare.

In molte situazioni patologiche ancora allo stato iniziale vi è una predominanza del sistema simpatico che rimane eccessivamente attivo anche nei periodi dove dovrebbe attivardi il parasimpatico che consente il recupero .

Come si analizzano Simpatico e parasimpatico?

Attraverso la misura della variabilità della frequenza cardiaca  (Heart rate variability HRV) possiamo avere una valutazione della predominanza del simpatico o del vago e avere un criterio oggettivo dello stato di benessere della persona. E' infatti ormai assodato che la variabilità cardiaca diminuisce con l'età ed è un parametro oggettivo dll'adattabilità del sistema agli evnti stressanti dlla vita. L'intervallo fra un battito e l'altro è leggermente variabile e questa variabilità che viene valutata; si eseguono per altro ulteriori

PPG Stress Flow

 - Medicinasenzaconfini

Il dispositivo PPG Stress Flow, grazie alla misurazione pletismografica del battito cardiaco rilevato alle dita delle mani, permette di analizzare in modo complessivo l’attività del sistema nervoso autonomo e la variabilità della frequenza cardiaca.

La misura della variabilità della frequenza cardiaca è un metodo semplice e non invasivo per valutare il grado di benessere (performance) di un individuo e di monitorare nel tempo i progressi di un programma terapeutico, o anche di allenamento.

La variabilità del battito cardiaco, alta nel bambino, tende progressivamente a ridursi con l'età. Una elevatà variabilità del battito cardiaco è espressione di una grande capacità di adattamento agli eventi esterni.

L’esame condotto dallo strumento ha una durata di pochi minuti e permette lo studio e il monitoraggio diretto di tutte le funzioni del sistema nervoso autonomo e dei relativi processi di biofeedback, oltre a favorire i processi di diagnosi differenziale dei disturbi e delle patologie a carattere infiammatorio cronico e correlati allo stress.

Dai contesti clinici, a quelli sportivi, alla psicologia clinica, l’analisi della variabilità della frequenza cardiaca e degli indicatori dell’attività del sistema nervoso autonomo offre un ausilio di rilievo in una crescente varietà di applicazioni:

  • Monitoraggio della sindrome generale di adattamento e dei disturbi correlati allo stress;
  • Diagnostica e monitoraggio dei disturbi infiammatori cronici e delle patologie autoimmuni;
  • Analisi delle espressioni psicologiche e delle emozioni;
  • Aumento della performance sportiva;
  • Longevità e performance psicofisica.

    Il dispositivo è in grado di valutare gli aspetti riportati di seguito:

    • Mean HR: frequenza cardiaca media.
    • SDNN: indice sintetico dell’HRV.
    • VLF power: indicatore dell’attività dei processi più lenti del sistema simpatico.
    • LF power: indicatore dell’attività simpatica.
    • HF power: indicatore dell’attività parasimpatica.
    • Scatter – Heart rate: rappresentazione della variazione della frequenza cardiaca.
    • Bilateral flow: rappresentazione multicanale del flusso sanguigno.
    • ANS Balance: rappresentazione della relazione fra attivazione di sistema simpatico e parasimpatico.

     

 

website under maintenance