Medicinasenzaconfini Studio di medicina integrata e funzionale
Home » Medicina Funzionale

Medicina Funzionale

Medicina funzionale

Ormai da quasi trenta anni mi occupo di salute o per meglio dire di malattie; purtroppo infatti il ruolo del medico nel mondo occidentale è sopratutto quello di individuare più o meno precocemente le condizioni di malattia ed operare per ristabilire la salute. Questa prospettiva si rivela a volte molto deludente perchè sostanzialmente consiste in molti casi nel  sopprimere i sintomi lamentati dal paziente con farmaci ANTI infiammatori, ANTI-biotici, Anti-istaminici, ANTI secretori. Anche la cosi detta medicina preventiva in realtà è una medicina orientata alla diagnosi precoce di tumori, per esempio lo screening mammografico, il Pap test, la ricerca di sangue occulto, la ricerca di markers di tumori. Se in taluni casi questo è utile e poco costoso in altri la valutazione dei costi benefici non è così nettamente a favore degli screening.

Credo invece che il compito del medico sia soprattutto quello di mantenere lo stato di salute cogliendo i primi segni di squilibrio  nel funzionamento di quel complesso e meraviglioso orgnismo che è l'essere umano. Lo stato di salute non si identifica come assenza di malattia ma come dice l'OMS uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale. E' la filosofia di fondo delle Medicine Orientali dove il ruolo del medico era soprattutto quello di cogliere i sottili squilibri energetici che potevano preludere ad uno stato di malattia.

Credo che il compito del medico sia quello di aiutare il paziente ad individuare le radici dei disturbi e non semplicemente sedari i sintomi.

In questo percorso il paziente deve essere un soggetto consapevole, informato e partecipativo in quanto il percorso di guarigione non può prescindere dalla condivisione della scelta terapeutica e non puo limitarsi ad una delega al medico nella speranza che un farmaco possa  come una pillola magica risolvere i problemi di salute.

Devono essre pertanto analizzati gli aspetti fisiologici, psicologici, ambientali che interferiscono con il funzionamento dell'organismo e che, protratti nel tempo, si traducono in un danno organico con insorgenza di malattie croniche fino al tumore.

E' per questo che mi occupo di Medicina Funzionale , ossia di quella medicina valuta in maniera attenta tutti quegli aspetti che sono indicativi di uno squilibrio nel funzionamento dell'organiismo

Il percorso diagnositco e terapeutico prevede pertanto

   una valutazione nutrizionale ed un piano nutrizionale individualizzato

   una gestione dello stress e degli aspetti emozionali

   una integrazione con nutraceutici al fine di mettere in condizioni l'organismo di funzionare al meglio

   un ricorso ai farmaci solo nella fase acuta, in quanto la gestione delle patologie croniche con i farmaci si rivela sempre deleteria

Nel percorso posso ricorrere a Agopuntura, Auricoloterapia, Ossigenoozonoterapia, integrazione con fitoterapici e nutraceutici

 

I pilastri della medicina funzionale

I pilastri della medicina funzionale - Medicinasenzaconfini

Una valutazione complessiva deve affrontare questi sette importanti aspetti della fisiologia umana, che comunque fra loro sono intimamente intrecciati tanto che un'alterazione di ciascuno inevitabilmente si riflette sugli altri; per ciascuna situazione patologica dovranno essere esaminati e nel possibile ricondotti ad una normale funzionalità.

website under maintenance